INFO

La U.S. Cappuccini Calcio nasce il 1° Settembre 1970 nell’ambito dell’attività oratoriana della Parrocchia di S. Salvario a Casalpusterlengo (Lo).

La U.S. Cappuccini Calcio è lo strumento con cui si propone lo sport all’interno dell’Oratorio non come una semplice attività ricreativa ed agonistica, ma uno strumento educativo; anzitutto al sapersi misurarsi con se stessi, con le proprie capacità, con i propri limiti, con la fatica, con la passione e con l’aggressività; è cioè l’ambito in cui si favorisce la socializzazione e la relazionalità, ambito nel quale ci si deve educare a valori come il rispetto, la lealtà, la collaborazione, il coraggio e la costanza. Si sottolinea la specificità degli allenatori come figura educativa con un diretto mandato da parte della Parroco.

La U.S. Cappuccini Calcio intende promuovere il calcio a livello giovanile, organizzando campionati e tornei fino alla categoria giovanissimi compresa. Per le successive categorie è stato stipulato un accordo con la polisportiva Juventina e la U.S. Casalpusterlengo 1947 che prevede il confluire degli atleti provenienti dai due oratori nella squadra allievi del U.S. Casalpusterlengo 1947 .

La U.S. Cappuccini Calcio, proponendo ai ragazzi l’esercizio della disciplina calcistica ha lo scopo di:

  • animare l’attività sportiva della Parrocchia come momento di educazione, di maturazione umana e di impegno, in una visione ispirata alla concezione cristiana dell’uomo e della realtà a cui l’oratorio tende
  • elaborare annualmente una programmazione sportiva in sintonia con la natura sportiva del gruppo e l’insieme della proposta educativa oratoriana.

La proposta elaborata dalla società nell’affrontare l’attività calcistica per bambini di sei fino ai quattordici anni è quella di aderire all’ invito della FIGC di adempiere alle linee guida della “Carta dei diritti e dei doveri per i giovani calciatori e gli adulti”. Relative all’approccio didattico e pedagogico da tenere nei confronti dei giovani calciatori. Essa è rivolta ai genitori, dirigenti sportivi e scolastici, insegnanti, educatori sportivi e agli atleti. Vuole essere utile strumento per conoscere meglio il mondo calcistico giovanile affinché i “nostri adulti” genitori, tecnici e dirigenti, comprendano il delicato ruolo educativo che occupano e si assumano le relative responsabilità, per favorire, la formazione di buoni sportivi, ma soprattutto di ottimi cittadini.

Garantendo il

  1. diritto di divertirsi e giocare
  2. diritto di fare sport
  3. diritto di avere i giusti tempi di riposo
  4. diritto di beneficiare di un ambiente sano
  5. diritto di praticare in assoluta sicurezza a salvaguardia della propria salute
  6. diritto ad essere circondato e preparato da personale qualificato
  7. diritto di seguire allenamenti adeguati ai giusti ritmi
  8. diritto a partecipare a competizioni adeguate alle varie età, seguendo allenamenti che

corrispondono a giusti ritmi d’apprendimento

  1. diritto a misurarsi con giovani che abbiano le stesse probabilità di successo
  2. Diritto di non essere un campione

Potete trovare ulteriori informazioni sul sito
https://www.figc.it/media/2350/carta_diritti_bambini_vs_20_3_2012.pdf

La U.S. Cappuccini Calcio è riconosciuto come “Centro Calcistico di Base”. Per cui l’attività viene svolta nel rispetto delle norme previste dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC che per le categorie di Base sono:

  • – “Piccoli Amici”: attività motoria ad indirizzo calcistico
  • – “Primi Calci “: attività motoria ad indirizzo calcistico
  • – “Pulcini”: attività a carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico
  • – “Esordienti”: attività a carattere eminentemente ludico-promozionale e di approfondimento tecnico e formativo
  • – “Giovanissimi”: attività di verifica e avanzamento del processo di apprendimento tecnico – tattico -formativo.

Una precisazione va fatta per quanto riguarda l’assegnazione del ruolo ad ogni ragazzo: esso viene come conseguenza di un percorso di formazione tecnico tattico che si completerà nelle categorie maggiori presso
la U.S. Casalpusterlengo 1947 .

Oltre la figura degli allenatori/educatori e dirigenti sono parte integrante dell’U.S. Cappuccini Calcio, i ragazzi e le rispettive famiglie.